Infermieristica

Tipo di corso
Laurea triennale
180
Crediti
Accesso
Programmato
3
Anni
Sede
Milano, Cernusco sul Naviglio, Crema, Rho, Busto Arsizio, San Donato
Lingua
Italiano
I laureati in Infermieristica sono professionisti sanitari, cui competono le attribuzioni previste dal Decreto del Ministero della Sanità 14 settembre 1994, n. 739 e della legge 26 febbraio 1999, n. 42 e successive modificazioni ed integrazioni e sono responsabili dell'assistenza generale infermieristica preventiva, curativa, palliativa e riabilitativa, di natura tecnica, relazionale ed educativa. Le loro principali funzioni sono la prevenzione delle malattie, l'assistenza ai malati e ai disabili di tutte le età sia in situazioni di acuzie che di cronicità, e l'educazione sanitaria. Essi svolgono la loro attività professionale in strutture sanitarie, pubbliche o private, nel territorio e nell'assistenza domiciliare, in regime di dipendenza o libero professionale.
L'infermiere è la figura professionale che opera nell'ambito sanitario e che è responsabile dell'assistenza generale infermieristica di natura tecnica, relazionale, educativa, rivolta a tutte le età per gli aspetti preventivi, curativi, palliativi e riabilitativi.
Il titolo conseguito è abilitante alla professione di infermiere e consente di svolgere l'attività professionale in strutture sanitarie, pubbliche o private, nel territorio e nell'assistenza domiciliare, in regime di dipendenza o libero professionale.
Statistiche occupazionali (Almalaurea)
Percorsi consigliati dopo laurea
La Laurea in Infermieristica consente di accedere al Corso di Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche (classe LM/SNT1).
Per essere ammessi al corso di laurea occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo.
L'accesso al Corso di Laurea è programmato annualmente su base nazionale, così come disposto dall'art. 1 della legge 2 agosto 1999, n. 264.
Il numero degli studenti ammissibili al primo anno di corso è definito annualmente con Decreto del Ministero della Università e della Ricerca (MUR), tenendo conto della rilevazione effettuata dallo stesso Ateneo in ordine alle risorse ed alle strutture didattiche e cliniche disponibili, nonché delle esigenze manifestate dalla regione Lombardia e dal Ministero della Salute in ordine al fabbisogno di personale sanitario del profilo professionale di Infermiere.
I candidati, al momento della pre-iscrizione, dovranno indicare, in ordine di preferenza da 1 a 16 la Sezione di Corso alla quale vorrebbero essere preferibilmente assegnati. Si terrà conto in tal senso dell'ordine di graduatoria in cui si sarà collocato lo studente nella prova di ammissione.
La prova sarà a livello nazionale e si svolgerà presumibilmente nel mese di settembre. La data e le modalità di svolgimento della prova d'ammissione saranno stabiliti con apposito Decreto da parte del MUR.

Obblighi formativi aggiuntivi - OFA
La selezione per l'accesso al Corso avviene ai sensi dell'art. 4 della legge 264/1999, e prevede che la/il candidata/o dimostri una preparazione sufficiente nelle aree disciplinari individuate dal Decreto Ministeriale che disciplina le modalità e i contenuti delle prove di accesso per i Corsi di Studio ad accesso programmato nazionale, con l'estensione e nei limiti previsti per l'acquisizione del diploma di scuola media superiore.
Le conoscenze disciplinari di accesso si intendono positivamente verificate con il raggiungimento nella prova di ammissione della votazione minima indicata nel bando di concorso.
Agli studenti che al test di ammissione non hanno fornito almeno il 50% delle risposte corrette nelle domande rivolte alla conoscenza della Biologia e della Chimica, saranno assegnati obblighi formativi aggiuntivi (OFA). Tali obblighi potranno essere colmati mediante attività di recupero appositamente previste. Il mancato superamento dell'OFA non permetterà di sostenere l'esame di Scienze di base.
Per le diverse iniziative sara' data tempestiva notizia sul sito: https://infermieristica.cdl.unimi.it/it
Il Corso di Laurea in Infermieristica ha una solida tradizione di scambi internazionali, iniziata fin dall'istituzione del programma Erasmus. Il programma Erasmus, acronimo di European Region Action Scheme for the Mobility of University Students, nasce nel 1987 per iniziativa della Comunità Europea e sancisce la possibilità per uno studente universitario europeo di effettuare in un Ateneo straniero un periodo di studio legalmente riconosciuto dalla propria sede universitaria. Per ciò che riguarda i settori di studio che si possono sviluppare all' estero, attualmente il corso di laurea di Infermieristica fornisce agli studenti del III anno la possibilità di svolgere l' attività professionalizzante sotto forma di tirocinio. A tal fine, sono stati identificati prestigiosi partners europei in Belgio (Bruxelles e Anversa), Spagna (Tenerife, Albacete, Melilla, Santiago de Compostela, Valencia La Fe, Valencia Castello, Madrid, Vigo, Lleida e Huelva), Portogallo (Moniz e Setubal) Francia( Auvergne-Rhône-Alpes) e Polonia (Danzica). In alcune di queste sedi è possibile svolgere il tirocinio non solo in ospedale, ma anche sul territorio, come ad esempio negli hospice e negli ambulatori infermieristici ove presenti. Il programma Erasmus Plus prevede oltre agli accordi bilaterali anche la possibilità di mobilità di due docenti per ogni Ateneo. La durata dell'esperienza è di tre mesi; il riconoscimento in carriera è pari a 20 ECTS per un totale di 20 crediti universitari per lo studente. Oltre agli incontri programmati annualmente dall'Ateneo, il Corso di Laurea tramite la sua commissione permanente per l'internazionalizzazione composta da docenti e studenti, organizza almeno un incontro all' anno tra studenti che tornano dall'estero e quelli selezionati per la partenza. L'esperienza di questi anni ci ha insegnato che tali momenti favoriscono lo scambio di informazioni pratiche e di contatti utili fra gli studenti. Al termine del soggiorno all'estero viene richiesta dalla commissione permanente una relazione scritta che poi sarà condivisa insieme agli studenti selezionati per la partenza, la quale consente ai docenti di monitorare la soddisfazione nei confronti dei programmi internazionali svolti.
Gli studenti hanno sempre valutato in modo molto positivo l'esperienza effettuata, spesso ricavandone spunti per la tesi di laurea e contatti poi mantenuti nel tempo, anche sotto forma di opportunità di occupazione dopo la laurea. L'esperienza Erasmus è considerata non solo un momento universitario, ma anche un'occasione per imparare a convivere con persone di diversa cultura e lingua offrendo la possibilità non solo dell' apprendimento di diversi idiomi ma anche un momento in cui lo studente inizia ad assumere responsabilità e acquisisce un senso appartenenza ad un percorso formativo comune seppure con studenti appartenenti a paesi diversi.
La frequenza a tutte le attività didattiche teoriche e pratiche previste dal Manifesto degli studi è obbligatoria. L'introduzione di apposite modalità organizzative per studenti non impegnati a tempo pieno, prevista dal DM 22 ottobre 2004 n. 270, art. 11, comma 7, lettera i, non è compatibile con le caratteristiche fortemente professionalizzanti del corso di laurea e con i vincoli orari ed organizzativi imposti dalla frequenza alle attività formative professionalizzanti. Per essere ammesso a sostenere la relativa verifica di profitto, lo studente deve aver frequentato almeno il 75% delle ore totali di attività didattica previste per ciascun corso sia monodisciplinare che integrato. È compito del docente responsabile del corso verificare che lo studente abbia ottemperato all'obbligo di frequenza.

Elenco insegnamenti

Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua SSD
Obbligatorio
Anatomia e fisiologia umana 8 120 Italiano BIO/09 BIO/16
- Anatomia umana4
- Fisiologia4
Scienze della prevenzione 4 60 Italiano MED/42 MED/44 MED/45
- Igiene generale e applicata2
- Medicina del lavoro1
- Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche1
Scienze di base 5 75 Italiano BIO/10 BIO/13 FIS/07
- Biochimica2
- Biologia applicata2
- Fisica applicata1
Scienze infermieristiche generali 4 60 Italiano MED/45
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua SSD
Obbligatorio
Patogenesi e diagnostica 6 90 Italiano BIO/12 MED/04 MED/07 MED/36
- Biochimica clinica e biologia molecolare clinica1
- Diagnostica per immagini e radioterapia1
- Microbiologia e microbiologia clinica2
- Patologia generale2
Scienze infermieristiche cliniche 1 6 93 Italiano MED/45
- Laboratorio professionale 11
- Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche5
Scienze umane fondamentali 4 60 Italiano M-PSI/01 M-PSI/08 MED/45
- Psicologia clinica1
- Psicologia generale2
- Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche1
Tirocinio (primo anno) 18 540 Italiano MED/45
Non definito
Attività formative Crediti Ore totali Lingua SSD
Obbligatorio
Accertamento di lingua inglese - livello b1 (2 CFU) 2 0 Italiano
Regole di composizione
Elettivi - Lo studente, al primo anno, deve altresì maturare 2 CFU in attività formative a scelta.
annuale
Attività formative Crediti Ore totali Lingua SSD
Obbligatorio
Medicina e farmacologia 8 120 Italiano BIO/14 MED/09
- Farmacologia4
- Medicina interna4
Scienze infermieristiche cliniche 2 8 123 Italiano MED/45
- Laboratorio professionale 21
- Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche7
Tirocinio (secondo anno) 25 750 Italiano MED/45
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua SSD
Obbligatorio
Chirurgia 5 75 Italiano MED/18 MED/33 MED/41
- Anestesiologia1
- Chirurgia generale3
- Malattie dell'apparato locomotore1
Infermieristica clinica nella disabilità neuropsichica 5 75 Italiano M-PSI/08 MED/25 MED/26 MED/45
- Neurologia1
- Psichiatria1
- Psicologia clinica1
- Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche2
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua SSD
Obbligatorio
Infermieristica clinica materno-infantile 4 60 Italiano MED/38 MED/40 MED/45 MED/47
- Ginecologia e ostetricia1
- Pediatria generale e specialistica1
- Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche1
- Scienze infermieristiche ostetrico-ginecologiche1
Regole di composizione
Elettivi - Lo studente, al secondo anno, deve altresì maturare 2 CFU in attività formative a scelta.
annuale
Attività formative Crediti Ore totali Lingua SSD
Obbligatorio
Tirocinio (terzo anno) 34 999 Italiano MED/45
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua SSD
Obbligatorio
Infermieristica clinica e ricerca 7 105 Italiano INF/01 MED/01 MED/42 MED/45
- Igiene generale e applicata1
- Informatica2
- Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche2
- Statistica medica2
Infermieristica in area critica 5 75 Italiano MED/09 MED/18 MED/41 MED/45
- Anestesiologia1
- Chirurgia generale1
- Medicina interna1
- Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche2
Responsabilità professionale e organizzazione dell'assistenza infermieristica 5 75 Italiano MED/42 MED/43 MED/45
- Igiene generale e applicata1
- Medicina legale1
- Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche3
Scienze infermieristiche cliniche 3 4 63 Italiano MED/45
- Laboratorio professionale 31
- Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche3
Attività conclusive
Attività formative Crediti Ore totali Lingua SSD
Obbligatorio
Prova finale 7 0 Italiano
Regole di composizione
Elettivi - Lo studente, al terzo anno, deve altresì maturare 2 CFU in attività formative a scelta.
Il superamento dell'esame annuale di tirocinio è condizione necessaria e obbligatoria per ottenere l'iscrizione all'anno successivo. Al fine di assicurare una progressione di carriera equilibrata e coerente con la formazione professionale, per ottenere l'iscrizione al secondo anno lo studente deve aver superato almeno cinque esami relativi ai corsi di insegnamento, di cui:
- Anatomia e fisiologia umana;
- Scienze infermieristiche generali;
- Scienze infermieristiche cliniche 1;
- Tirocinio 1.

Per ottenere l'iscrizione al terzo anno lo studente deve aver superato almeno undici esami, di cui, oltre agli esami necessari per ottenere l'iscrizione al secondo anno:
- Scienze di base;
- Scienze infermieristiche cliniche 2;
- Medicina e farmacologia;
- Tirocinio 2.

La frequenza al tirocinio clinico del primo anno è condizionata alla presentazione - da parte dello studente - della firma di frequenza al corso di insegnamento di Scienze infermieristiche cliniche 1.
Gli studenti che abbiano accumulato al termine del terzo periodo d'esame di ciascun anno di corso un debito cumulativo in carriera superiore a tre esami o non abbiano superato l'esame annuale di tirocinio sono iscritti come ripetenti ovvero, se iscritti al terzo anno, come fuori corso.
La condizione di ripetente dura l'intero anno accademico e viene modificata a partire dall'anno accademico successivo alla regolarizzazione della posizione.
Sede
Milano, Cernusco sul Naviglio, Crema, Rho, Busto Arsizio, San Donato
Sedi didattiche
L'attività didattica del Corso di Laurea in Infermieristica si svolge in strutture sanitarie accreditate del Servizio sanitario nazionale come da elenco di seguito riportato:
- IRCCS Fondazione Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico - Polo didattico Valetudo, via Pace, 9 - 20122 Milano (Direttore didattico dott. Roberto Accardi);
- IRCCS Fondazione Istituto Nazionale dei Tumori, via Ponzio, 44 - 20133 Milano (Direttore didattico dott.ssa Maria Luisa Pancheri);
- IRCCS Santa Maria Nascente Fondazione Don C. Gnocchi-Onlus presso Istituto Palazzolo - via Don L.Palazzolo,21- 20149 Milano (Direttore didattico dott.ssa Anna Castaldo);
- ASST FBF-Sacco, Sezione FBF, Piazza Principessa Clotilde, 3 - 20121 Milano (Direttore didattico dott. Francesco Fanari);
- ASST FBF-Sacco, Sezione Sacco, via G.B. Grassi, 74 - 20157 Milano (Direttore didattico dott.ssa Giuseppina Ledonne);
- ASST Grande Ospedale metropolitano Niguarda, p.zza Ospedale Maggiore, 3 - 20162 - Milano (Direttore didattico prof.ssa Maura Lusignani);
- ASST Santi Paolo e Carlo, Sezione San Carlo, via Pio II, 3 - 20153 Milano (Direttore didattico dott.ssa Sabrina Tolomeo);
- ASST Santi Paolo e Carlo, Sezione San Paolo, via Ovada, 26 - 20142 Milano (Direttore didattico prof.ssa Anne Destrebecq);
- ASST Ovest Milanese, Sezione di Magenta - via Al Donatore di Sangue, 50 - 20013 Magenta (MI) (Direttore didattico dott. Fabrizio Vezzoli);
- ASST Valle Olona, Sezione di Busto Arsizio, Piazzale Solaro, 3 - 21052 - Busto Arsizio (VA) (Direttore didattico dott.ssa Elisabetta Balestreri);
- ASST Melegnano e della Martesana Presidio di Cernusco sul Naviglio, Piazza Martiri della Libertà - 200068 Cernusco sul Naviglio (MI) (Direttore didattico dott.ssa Maddalena Andreoletti);
- ASST Rhodense, Sezione di Rho, via Legnano, 1 - 20017 Rho (MI) (Direttore didattico dott.ssa Annalisa Alberti);
- IRCCS Policlinico San Donato, Via Agadir, 20/24 - 20097 S. Donato Milanese (MI) (Direttore didattico dott. Francesco Pittella);
- Ospedale San Giuseppe, via San Vittore, 12 - 20123 Milano (Direttore didattico dott.ssa Paola Ripa);
- ASST Ospedale maggiore di Crema, via Tommaso Pombioli - 26013 - Crema (CR) (Direttore didattico dott.ssa Laura Milani);
- IRCCS Istituto Europeo - via Lampedusa,13 (Edificio B) 20141 - Milano (Direttore didattico dott.ssa Alessandra Milani).
Iscriversi
Primo anno attivo:
Modalità di accesso
Programmato

Posti disponibili: 630 + 1 riservati a studenti del progetto Marco Polo


Bando di ammissione


Consulta il bando per scoprire le date e i contenuti del test e tutte le informazioni su come iscriverti.


Domanda di ammissione: dal 13/07/2020 al 25/08/2020


Data prova di ammissione: 08/09/2020
Leggi il Bando